parovel

com_content

Parovel Playing for change 2015Sabato 19 settembre presso il Teatro Comunale France Prešeren di San Dorligo della Valle – Dolina a Trieste si terrà il concerto - evento mondiale “Playing for Change Day”.

Nel 2005, il produttore Mark Johnson creò il concetto di Songs Around The World. La prima canzone lanciata è stata una versione di Stand By Me, filmata e registrata in 4 continenti tra le montagne dell'Himalaya, le township sudafricane, le strade di Barcellona e quelle di New Orleans. Il video è stato visto più di 100 milioni di volte. Il successo dei Songs Around the World ha contribuito ad ispirare e mettere in collegamento un movimento di musicisti che diffondono un messaggio di pace attraverso la musica.
All'evento del 19 settembre organizzato in occasione del “Playing for Change Day” internazionale, e che Parovel sostiene, vuole portare a Trieste il progetto della Fondazione Playing for Change creando un momento di incontro tra vari musicisti che credono che la musica sia un mezzo di comunicazione e formazione fondamentale nella vita dei bambini, soprattutto per quelli che soffrono. 
Essendo un progetto dedicato ai bambini hanno aderito all’iniziativa triestina l'Accademia del Fumetto di Trieste e la Scuola di Musica 55, le quali coinvolgeranno i bambini in maniera attiva per far conoscere anche la Fondazione Playing for Change.
In particolare l'Accademia di Fumetto propone un interessante workshop gratuito per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Dalle 17.00 alle 19.00 nel foyer del Teatro France Prešeren i maestri dell'Accademia spiegheranno ai ragazzi il progetto “Playing for Change” attraverso l'arte del fumetto.

Venerdì 4 settembre inaugura a Trieste TYPOS 2015 - CONVIVIO, un progetto di condivisione in cui grafica, tipografia, arte, video, design, suono, scrittura, fotografia, incontrano la cucina di chef stellati. Il tutto all’interno di cinque container per una grande, metaforica tavolata di creativi per rendere la grafica più commestibile. Ecco quello a cui l’associazione culturale Typos – nata in memoria del grafico triestino Marco Stulle – ha pensato per quest’anno.

TYPOS 2015 FINISSAGE PAROVEL“Nel 2015 si fa un gran parlare di alimentazione – ha spiegato Sara Stulle, presidente dell’associazione – e anche noi, in questa nostra terza edizione della mostra TYPOS, abbiamo voluto farci un pensiero, ma interpretando il concetto del cibo a modo nostro. Così abbiamo chiesto ad otto chef stellati e di altissimo livello di regalarci una delle loro ricette. A quel punto abbiamo dato il via a 21 creativi visionari, nomi di grande valore nel settore, che hanno creduto nel nostro folle progetto e hanno deciso di condividere con noi quest’avventura: otto grafici/illustratori, tre designer, quattro fotografi, due videomaker, un sound designer, una pittrice, una scrittrice e una disegnatrice di gioielli  sono stati abbinati agli chef e hanno restituito la loro personale visione della ricetta assegnata. Nessun limite alla creatività, nessuna regola”.

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più