parovel

com_content
Parovel Blog

"Ci sono due cose durature che possiamo lasciare in eredità ai nostri figli: le radici e le ali"
(Hodding Carter)

Sara, Martina, Evita: la quinta generazione Parovel la scorsa settimana era impegnata in Cantina nella degustazione verticale "Malvasia Malvasia, la più bella che tu sia", un evento dedicato a storici ed esperti attorno al nostro vitigno di più antica produzione: la Malvasia istriana. Abbiamo assaggiato per l'occasione le annate dal 2005 al 2016 con molte sorprese e annotazioni da parte dei sommelier, studiosi e wine-lovers presenti.

Erano con noi Fabbro Claudio agronomo e giornalista per la spiegazione sulla fenologia delle Malvasie, Colombo Fulvio storico per l'approfondimento storico di questo vitigno nella zona del Breg e specialmente a Caresana, ancora cuore pulsante della nostra famiglia, moderatrice e degustatrice Liliana Savioli sommelier che ha guidato la degustazione con professionalità e simpatia.

Sara Martina Evita Parovel nuova generazione

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie. > Leggi di più